persona-al-cellulare-panchina

Il coupon online nell’era mobile

In questo articolo, parlo della discontinuità che l’utente sta vivendo nel relazionarsi con un brand in ambito digitale nel 2016  e come questa provochi emozioni negative nelle persone.

Mi ritrovo spesso a ripetere il concetto che la differenza tra online e offline per gli utenti non esiste !

Le persone NON fanno assolutamente differenza tra gli impulsi che ricevono nella “vita reale” e tra quelli online, usano la tecnologia e le strumentazioni in modo continuativo e fluido nella loro quotidianità .

persona-al-cellulare-panchina

Ahimè, oggi sono ancora tante le campagne pubblicitarie che non assicurano la stessa fluidità all’utente.

Esempio: Sconto sulla spesa online – Omaggio a chi spende un minimo di .. solo online,  Doppi punti per una spesa superiore a … solo online , ecc ecc,

Questo tipo di messaggi quando internet si usava solo da desktop (l’era dell’intimate computing ) poteva anche passare.

Ma oggi che la navigazione da dispositivo mobile ha superato quella fissa è vissuta dall’utente come un problema e non una soluzione !

 

navigazione-mobile-maggiore-di-quella-da-desktop

 

navigazione-mobile-italiani-supera-quella-fissa

 

Immaginiamoci infatti la persona che a spasso per la città guarda il suo smartphone (situazione più che reale , guardiamo il cellulare una media di 150 volte al giorno !) , o peggio che all’interno di un supermercato tra gli scaffali cerca il nome di un prodotto dal suo cellulare e trova un coupon, lo salva e nel momento in cui arriva alla casa gli vien detto : “ … Ci dispiace ma non può usarlo nel punto vendita !” .. ( è capitato anche a te vero ? )

Ecco come si sente ora questa persona ?

Che ricordo avrà di quel Brand ?

Se è vero che Internet sempre di più è il luogo dove vince chi EMOZIONA ecco quel BRAND ha perso.

Voi che dite ?

Nota Bene che con questo non sto bocciando le promozioni online, tutt’altro !

Ma vanno studiate e implementate nel modo più corretto possibile, studiando il percorso d’acquisto del cliente e attuando le opportune tecniche di Inbound e Retargeting.

Usi Google Plus? Condividilo anche li con la tua rete, grazie.

Christian Forgione

Ho aperto il mio primo PC, un Commodore 64, a 8 anni per connetterlo con quello del mio amico... fortuna poi è arrivato Internet !

migliorare_ecommerce

Lascia un Commento

*