fidelizzare_clienti

Come fidelizzare un cliente: 5 cose da fare

Come fidelizzare un cliente è uno degli obbiettivi principali per chi fa business. 


Fidelizzare un cliente costa meno che acquisirne di nuovi. Verissimo, ma quel che non ti hanno mai detto è che dovrai imparare ed adottare nuove pratiche lavorative. Sì, delle nuove cose da fare ! Vediamo di seguito come fidelizzare un cliente.

Ma se io sono già pieno di cose da fare e lo sono anche i miei dipendenti, non posso certo fare o chiedere di fare delle cose in più!

Mi dispiace ma una delle prime cose che dovrai mettere in discussione è che le aziende che possono permettersi di far adattare i clienti alle loro regole sono pochissime, anzi stanno scomparendo. 

Sempre di più le persone hanno tempi di scelta diversi e tempi in cui fare scelte diversi a quelli ai quali eravamo abituati ma soprattutto hanno un nuovo arto con il quale possono e vogliono FARE COSE: il cellulare. 

Oh magari a breve torniamo alle cabine del telefono e quindi chissene frega.

cabina_del_telefono

 Intanto torniamo al cuore dell'articolo, come fidelizzare un cliente in un'epoca dove le persone che ci hanno dato fiducia almeno un volta ( clienti) vivono bombardati da messaggi, notifiche e passano il tempo libero a spiare il social preferito ? 

  •  Studiare i dati 
  • Confrontarsi con il reparto sales, con il tuo commerciale con chi si occupa di vendere. 

Un (bravo) commerciale conosce già tutte le tecniche per fidelizzare un cliente è la sua sopravvivenza !

Click to Tweet

Solitamente le persone tendono a fidelizzare solo con chi a "pelle o economicamente" è più affine o risulta vantaggioso.

Ma non basta più, perchè se non te ne sei ancora reso conto te lo dico io : i tuoi clienti stanno ricevendo proposte dai tuoi competitor. 

Non basta più attivare logiche di fidelizzazione sporadicamente.

Fidelizzazione significato

E' importante aver chiaro il concetto e la definizione di fidelizzare. 

Direttamente da Wikipedia scopriamo che la fidelizzazione indica l'insieme delle azioni di marketing  volte al mantenimento della clientela già esistente e si realizza principalmente attraverso una serie di strategie volte a creare il più elevato grado di soddisfazione del cliente. 

Il più elevato grado di soddisfazione della clientela, ogni volta che lo leggo mi immagino il cliente estasiato dal tuo prodotto e servizio un po' come un bambino la mattina di Santa Lucia ( sono un consulente web marketing di Brescia e nella nsotra provincia è una santa più generosa di Babbo Natale) 

Come fidelizzare un cliente

Ancora da Wikipedia vediamo anche le tecniche di come fidelizzare un cliente :Il miglior modo per aumentare la "fidelizzazione" consiste nel realizzare un elevato grado di soddisfazione che, a sua volta, si traduce in un elevato tasso di fedeltà.

La fidelizzazione della clientela viene stimolata e promossa studiando particolari progetti di marketing, che prevedono l'elargizione di benefici, vantaggi o premi da parte dell'azienda promotrice nei confronti dei suoi consumatori. In questo modo il brand viene necessariamente associato a caratteristiche positive e costruttive che il consumatore ricorda con piacere in un processo virtuoso di affezione al prodotto o al brand.

Fidelizzare un cliente

Oggi l'attività di fidelizzazione dev'essere studiata, pianificata misurata e se funziona automatizzata !

In modo che puoi liberare la risorsa tempo alla quale sei tanto legato e che ti ha mandato in ansia.

Ma da consulente web marketing preferisco dirti subito che la realtà delle cose è che devi imparare nuove soluzioni per affrontare nuovi problemi.

Non continuare a pensare che SEI TU L'AZIENDA e se vogliono devono adattarsi a te, perchè oggi rispetto a quando sei partito esiste un'alternativa a distanza di un click!

Ma quindi cosa devo fare per fidelizzare un cliente ?

come_fidelizzare_un_cliente

5 cose da fare per fidelizzare un cliente: studiare, pianificare, verificare automatizzare. 

Sono quattro Christian .. aspetta dammi ancora qualche minutoo di attenzione, se sei arrivato fin qui probabilmente stai trovando interessante quanto ho scritto.

 

  1. Il cuore di tutto è il dato del tuo cliente! Fermati non rispondere ok li abbiamo. Perchè non basta possederli bisogna studiarli, analizzarne i comportamenti e trarne dei nuovi "segmenti di clientela sui quali lavorare". Hai la mail e magari il cellulare ma qual è l'ultima volta che hai chiesto ( o magari non l'hai mai fatto! ) ai tuoi clienti come si stanno trovando con te, con la tua assistenza, con i tuoi prodotti. Hai la loro data di nascita ? Conosci quali sono le sue passioni o tratti caratteristici comportamentali e di acquisto ? Sai se hanno famiglia ?  Potrei andare avanti per decine di punti dipende molto dal settore nel quale ti trovi. La parte importante è che devi cercare di ottenere più informazioni possibili, potrebbe essere che altre persone simili a lui possano essere tuoi clienti.
  2. Il dato va condiviso, è inutile avere dei dati e non confrontarsi con chi quotidianamente "vive" i clienti in prima persona o con chi deve lavorare sulla parte marketing. Prima di agire vanno studiati i dati dei clienti e va pianificato cosa e come comunicare con loro. Non sto parlando creare delle nuove offerte scontate, a volte leggo di promozioni così scontate che mi domando come si possa lavorare senza margine. Ma di comunicare con i clienti nel momento opportuno e magari differenziare la comunicazione tra clienti e prospect. 
  3. Dati e social media sono innamorati, qualche tempo fa ho scritto un articolo e fatto una puntata di DIGITALIS su questo argomento, è ancora validissima, anzi va ampliata. Al tempo parlavo delle opportunità di creare delle audience su FACEBOOK oggi con i dati dei clienti si può fare molto di più per continuare a far vivere l'esperienza della tua azienda. Oltre ad offrire servizi e prodotti all'altezza delle aspettative iniziare queste attività permetteranno di innescare quel processo tanto caro a chi faceva impresa negli anni 90 e inizio 2000: il PASSAPAROLA. Quando un cliente parla di te non solo è fidelizzato ma ha fatto un passo in più sta diventando testimone, ambasciatore del tuo brand. 
  4. Conoscere il cliente  vuol dire probabilmente anche rivedere le proprie logiche lavorative ed aziendali, ok niente di nuovo ma mandare un augurio di natale a qualcuno che non è cristiano probabilmente non piacerà, pensaci. 
  5. Il cliente vuol sentirsi speciale, qui dovremmo andare a fondo del mercato in cui lavori, ma limitarsi ad una tessera FEDELTA', soprattutto se non comunica con il celullare, vuol dire buttare i propri soldi. Certo che risparmiare piace ma vivere esperienza personalizzate o speciali piace ancor di più . 

Questi sono alcuni passi sui quali l'azienda dovrebbe verificarsi per capire se sta facendo il possibile per fidelizzare i clienti. 

Mi rendo conto benissimo che non sono esausitvi e che la fidelizzazione della clientela è un argomento che merita approfondimenti sia di mercato che per ogni azione da dover compiere. 

Ma in un mondo dove il prezzo di acquisizione lead diventa sempre più alto, iniziare buone pratiche per fidelizzare il cliente non può che far del bene all'azienda. 

Altri punti da prendere in considerazione per fidelizzare il cliente sono : il customer service, la struttura del post vendita, l'attività social e tutte le comunicazioni varie.

Di seguito prima di concludere questo primo spunto sulla fidelizzazione della clientela provo a raccontarti qualche esempio di azienda che a mio parere sta facendo una buona attività di fidelizzazione.

Esempi di fidelizzazione del cliente

Ammetto che ho dovuto pensarci un bel po' prima di trovare qualche buon esempio di azienda che sta mettendo in atto delle azioni di fidelizzazione ottimizzate e come puoi leggere quelle che mi sono venute in mente sono quasi tutte aziende nate sul digital e che probabilmente hanno già una cultura del dato avanzata. 

Ovviamente non conosco tutte le aziende e magari ne hai qualcuna da segnalarmi, se ti viene in mente qualche attivià che fa della buona fidelizzazione commenta l'articolo o scrivimi. 

Aziende che stanno facendo bene fidelizzazione della clientela

  • Runtastic, la famosa app che ti aiuta a capire i miglioramenti fisici e a tener traccia delle tue attività fisiche a mio parere fa una fantastica azione di fidelizzazione della clientela. 
  • Bottega verde, ha una capacità di entrare nel momento giusto e nel modo corretto nella testa delle sue clienti anche se solo esclusivamente con promozioni. 
  • Un'azienda che non seguo più, semplicemente perchè non c'è più vicino a casa mia, è la COIN ma dal punto di vista della fidelizzazione lavorava benissimo . 
  • Qualche Hotel dei quali non faccio i nomi si stanno differenziando dalla massa che invia a tutti le stesse identiche mail promozionali non domandanosi se io possa essere interessato.

Fidelizzare un cliente è un percorso complicato, ma che dev'essere assolutamente esser punto di verifica dell'azienda. 

Se ti interessa questo argomento mandami una mail o scrivi un commento, pensavo di preparare dei percorsi ad-hoc sulla fidelizzazione e mi fa piacere sapere se può interessarti. 

Se ti è piaciuto il contenuto e sei arrivato fin qui a leggere sei quasi un mito ora non ti resta che condividerlo sui social media e ti offrirò un caffè appena avrò occasione!

Se vuoi sapere come lavoro e quali clienti aiutiamo con web marketing pratico ed efficace, clicca qui.

Se ti è stato utile condividilo con la tua rete, grazie.

Christian

4M
intelligenza_artificiale_cosa-è_ai

Lascia un Commento

*